Cerimonieri Collegio dei Capitani

I cerimonieri del palio, gestiti dal Collegio dei Capitani e delle Contrade, sono un gruppo formato da oltre 20 volontari che si occupano dell’organizzazione ed esecuzione delle cerimonie di rito e di tutte le manifestazioni collegate al Palio di Legnano. Responsabile del gruppo è il Maestro d’Armi ed indossa una tunica rossa con ricamati in verde il leone e la quercia, simboli del Comune di Legnano. Il vice Maestro d’Armi indossa una tunica ocra con ricami verdi, mentre tutti i cerimonieri indossano una tunica verde con ricami rossi. Un cerimoniere, su indicazione del Gran Maestro, è anche Gonfaloniere del Collegio dei Capitani e delle Contrade ed ha il compito di portare e custodire, durante tutte le cerimonie di rito e manifestazioni collegate al Palio di Legnano, i vessilli del Collegio dei Capitani e delle Contrade Da qualche anno il gruppo si occupa anche di sviluppare il tema della ricostruzione storica con l’allestimento, in occasione della Festa al Castello, di un accampamento medievale dove vengono messi in mostra manufatti riprodotti dagli stessi cerimonieri insieme ad armi e costumi dell’epoca.

Oggi i cerimonieri sono: Davide Fuschetto (Maestro D’Armi), Andrea Maggioni (vice Maestro d’Armi), Gioele Asquini (Gonfaloniere del Collegio dei Capitani e delle Contrade), Mario Barlocco, Giacomo Borsani, Mario Bortignon, Tiziano Dannesi, Luca Fostinelli, Angelo Gariboldi, Gianluca Gernetti, Arialdo Ghezzi, Sergio Gualniera, Matteo Maggioni, Marco Mantovani, Paolo Roberto Meda, Matteo Minniti, Daniele Rovellini, Sergio Rovellini, Ciro Santoro, Doriano Sciocco, Enrico Simone, Paolo Taiè, Fabio Testa.