PALIO DI LEGNANO – E’ TEMPO DI GALA’ DI PRIMAVERA: LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE

PALIO 2017 – LE BATTERIE DELLE CORSE DI ADDESTRAMENTO DI DOMANI
3 maggio 2017
Mostra tutti

PALIO DI LEGNANO – E’ TEMPO DI GALA’ DI PRIMAVERA: LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE

Appuntamento al 25 marzo al B.Fit di via Galvani per il Galà di Primavera del Collegio dei Capitani e delle Contrade: si torna alla storica location con musica, spettacoli e tante sorprese!
Mercoledì scorso mattima alle ore 11,00 il Gran Maestro Alberto Oldrini, accompagnato dal vice Rino Franchi, dal consigliere Marco Barlocco e da Ezio Vinco hanno presentato alla stampa l’edizione 2017.

IMG_1311
Apertura “a sorpresa” con Marco Barlocco che racconta come si svolgeranno le corse sulla pista del Centro Ippico La Stella, quest’anno interamente gestite dallo stesso Centro Ippico e “di addestramento”, dunque non più competitive per ottemperare ai nuovi regolamenti da poco vigenti.
Alle corse, sempre in batterie da quattro concorrenti, potranno iscriversi soltanto quelli presentate dalle Contrade. Va da sé che avremo in campo i fantini che si disputeranno il Palio e molto probabilmente anche quelli della Provaccia. I cavalli iscritti sono già più di venti.
Primo appuntamento domenica 19 marzo e il secondo domenica 23 aprile. In programma cinque batterie, a partire dalle 10.30 del mattino, con facoltà di aggiungervene altre, con la conferma che a Legnano (non si sa ancora se l’ultima domenica di maggio o a giugno per referendum e elezioni in programma in quei giorni) non correranno mezzosangue ma come sempre solo purosangue.

IMG_1333
Il Gran Maestro Alberto Oldrini ha introdotto l’argomento della giornata, ovvero il Galà di Primavera che si terrà sabato 25 marzo al B.fit di via Galvani (“un’eccellenza dell’imprenditoria legnanese, come lo scorso anno era stato il Museo Alfa Romeo della famiglia Cozzi”), con aperitivo nell’omonima struttura e cena e spettacolo nel Teatro Cantoni al suo interno, ristrutturato e addobbato per l’occasione.
Ringraziando Ezio Vinco (B.fit), sponsor e partner che a vario titolo hanno collaborato all’organizzazione, Oldrini ha ribadito la volontà di continuare nel solco della tradizione, senza perdere di vista i giovani – che avranno il “loro” Galà la domenica successiva col rock della SuperUp band, ma anche i corsi di educazione paliesca in Castello e al Liceo Galilei– con al centro quella che è stata la caratteristica di sempre di questa manifestazione: la presentazione delle Reggenze alla città e alle sue autorità, con la consegna della rosa d’oro alle castellane di prima nomina. Non mancheranno i momenti di intrattenimento con Jessica Cochis e le sue amiche artiste (la cantante Miza Mayi, la violinista Luvienne e la ballerina Jessica Sala) e una chiusura più elettrica con la band di Alan Scaffardi e il suo soul jazz funk. In mezzo, l’ormai classico valzer di Capitani e Castellane. Il Gran Maestro ha assicurato di aver provveduto a istituire appositi corsi di danza… per i cavalieri!

IMG_1367
Ezio Vinco, a nome del B.fit ha espresso la sua soddisfazione e si è dichiarato onorato della scelta della location operata dal Collegio, sia come imprenditore che come uomo di Palio.

IMG_1376
In chiusura, il vice Gran maestro Rino Franchi ha affermato che “Se si vuole diventare grandi c‘è bisogno di creare attività che aiutino a fare immagine. Solo così possiamo attirare sul nostro Palio attenzione e partner che ci aiutino a promuoverlo. Ed è questo lo scopo del Galà di primavera.”
Ecco alcune immagini della conferenza stampa