Il Medioevo Ritorna a Legnarello: Il Primo Incontro

Bimbi in Contrada aspettando la Befana
7 gennaio 2018
Conferenza Stampa di presentazione del calendario benefico: “Leggero 2018”
9 gennaio 2018
Mostra tutti

Il Medioevo Ritorna a Legnarello: Il Primo Incontro

IL MEDIOEVO RITORNA A LEGNARELLO: IL PRIMO INCONTRO

VENERDÌ 12 GENNAIO 2018 prende il via la undicesima edizione delle conferenze organizzate e promosse dalla Contrada Legnarello.

I l tema scelto quest’anno dalla Contrada di Via Dante Alighieri è curioso e affascinante già dal titolo: “ISOTTA, BELZEBÙ E SORELLA MORTE. IL MEDIOEVO TRA CONTAMINAZIONE E MODERNITÀ”.

Per CINQUE INCONTRI, TUTTI DI VENERDÌ ALLE ORE 20.45 PRESSO IL MANIERO di Contrada (Via Dante Alighieri 21 – Legnano), il pubblico potrà approfondire temi e argomenti legati al Medioevo nel solito stile divulgativo che contraddistingue le serate giallo-rosse. Cinque accademici rinomati che mostreranno come l’epoca buia fu tutt’altro rispetto a quello che comunemente ci immaginiamo.

Dal teatro, alla morte, passando per furti e migrazioni di popoli; un calendario vasto e articolato che mostrerà quanto il Medioevo fosse un’epoca ricca di scambi e inventiva; spesso anche… pericolosi.

Come negli anni scorsi, continua la collaborazione con le scuole superiori del territorio. Gli studenti che parteciperanno agli incontri, firmando un apposito registro di presenza, potranno ricevere un attestato di frequenza utilizzabile per il riconoscimento dei crediti formativi.

Venerdì 12 Gennaio 2018
GET THE PARTY STARTED. LUOGHI, PERSONE E ATTORI NEL MEDIOEVO RELATORE: Alessio Francesco Palmieri-Marinoni, University of Sussex Del teatro medievale è sopravvissuta sino ai nostri giorni solamente un immagine tetra e cupa, questa data soprattutto dalle produzioni televisive e cinematografiche. Benché già a partire dalla seconda metà dell’Ottocento il mondo accademico si sia interessato sempre più a questo tema, molte restano le lacune e i punti interrogativi; tra questi: come “si faceva” teatro? quali erano i luoghi? come avveniva l’iterazione tra attore e pubblico? Un percorso dedicato alla scoperta di come il Medioevo ha fatto del teatro il luogo prediletto della contaminazione.

NOVITÀ
La serata sarà introdotta da Amanda Colombo (Galleria del Libro – Legnano) che presenterà un romanzo incentrato sul tema della conferenza. Inoltre grazie a Sa.Ga. Multimedia s.r.l. (Legnano) l’incontro sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della Contrada: www.facebook.com/contradalegnarello21/

ALESSIO FRANCESCO PALMIERI-MARINONI
Storico del costume teatrale e della scenografia, storico del costume e della moda. Dottorando presso la University of Sussex (UK), tema portante della sua ricerca è l’indagine circa la relazione tra “autenticità storica”, “storicismo” e costume teatrale nell’opera wagneriana. É docente a contratto presso diverse accademie e atenei italiani; partecipa regolarmente a convegni internazionali di storia del costume e costume teatrale svolgendo anche consulenze per mostre e musei. Le sue aree di ricerca sono: storia del costume teatrale, filosofia della storia, storia e archeologia del costume, antropologia culturale e cultura materiale. È autore per Àncora, Giunti (Art e Dossier), Silvana Editoriale, Carocci e Lubrina

Romanzo della serata
TRISTANO E ISOTTA

Durante l’ultima serata, Venerdì 23 Marzo 2018, sarà possibile acquistare il volume edito da Lubrina Editore che raccoglie i contributi del ciclo di conferenze del 2017 dal titolo “Draghi, calzamaglie e cinture di castità. Il medioevo tra realtà e fantasia” (Testi di Alessio Francesco Palmieri-Marinoni, Sara Piccolo Paci, Silvia Malaguzzi, Lucia Miazzo, Gian Luca Bovenzi).

PER PARTECIPARE ALL’INCONTRO NON È NECESSARIA LA PRENOTAZIONE.
INGRESSO GRATUITO.

Sito Contrada Legnarello: www.contradalegnarello.it