Domenica 4 luglio le prime corse di addestramento. Novità e classifiche

Palio, Provaccia e cerimonie di rito: le date
16 Giugno 2021
Il convivio al Castello: ritrovarsi per ripartire
15 Luglio 2021
Mostra tutti

Domenica 4 luglio le prime corse di addestramento. Novità e classifiche

Primo appuntamento con le corse di addestramento per il Palio di Legnano

 

(foto e reportage di Sabrina Marianacci) Domenica 4 luglio sono tornati a correre i cavalli del Palio di Legnano, alle corse di addestramento al Centro Ippico Etrea di Borsano, dopo un anno di stop a causa della pandemia da Covid-19. Un appuntamento attesissimo visto la pausa forzata. Finalmente si ricomincia a parlare di Palio e a respirare aria di Palio.

Nove le corse in programma dalle 11 alle 15 (mossiere Gennaro Milone), con uno spazio temporale di 30 minuti l’una dall’altra, novità 2021: per la prima volta nel Palio di Legnano, corse dedicate ai mezzosangue, degli Anglo-arabi, cavalli molto versatili e veloci per le corse. Ricordiamo che il Palio di Legnano è l’unica corsa in Italia cui partecipano solamente cavalli purosangue, anche se si ventila la possibilità di far correre i mezzosangue già dalla Provaccia del 17 settembre.

In proposito, il Gran Maestro Giuseppe La Rocca afferma che il Palio di quest’anno è da considerarsi un palio nuovo, un palio attento a tutte le regole e sicuro!

Tutti gli occhi sulla pista del Centro Ippico Etrea, una vera eccellenza per quanto riguarda materiali utilizzati e sicurezza del campo, dove si inizia a correre, puntualissimi, alle ore 11.

BATTERIE E ORDINI D’ARRIVO

PRIMA CORSA – Memorial Michele La Rocca – ore 11.00
1 Federico Arri su Pulcinella Arri Federico
2 Antonio Siri su Odi Et Amo
3 Giosuè Carboni su Escobar
4 Silvano Mulas su Habanero

Prima partenza falsa, seconda buona, partiti molto bene Arri e Siri, al secondo giro cavalli abbastanza allineati ma sempre in vantaggio i due fantini citati prima. Una vera e propria “batteria da Palio”.

SECONDA CORSA – Prodotti chimici Bartesaghi – ore 11.30
1 Giovanni Atzeni su Totò
2 Alessio Giannetti su Vitzichesu
3 Federico Guglielmi su Zilla
4 Rocco Betti su Saburghesa

Prima corsa con i cavalli mezzosangue, il Gran Maestro Giuseppe La Rocca lo considera un evento storico, visto che è la prima volta che nel Palio di Legnano si corre con i cavalli anglo-arabi. Prima partenza buona, in testa sin da subito Giovanni Atzeni.

TERZA CORSA – Memorial Angela Colombo – ore 12.00
1 Andrea Coghe su Michelina
2 Giuseppe Zedda su Altair
3 Giovanni Atzeni su Fortnite

Terza corsa dedicata ai purosangue, sono stati davvero poco al canapo. Gara molto combattuta. Decisa al fotofinish!

QUARTA CORSA – ore 12.30
1 Antonio Siri su Vis A Vis
2 Valter Pusceddu su Blow
3 Andrea Coghe su Lauretta Mia
4 Nicolò Farnetani su Zulema

Riservata agli angloarabi, prima mossa valida, corsa scorrevole.

QUINTA CORSA – ore 13.00
1 Valter Pusceddu su Boston G
2 Silvano Mulas su Beep Beep
3 Giuseppe Zedda su Marracash
Riservata ai purosangue.

SESTA CORSA – ore 13.30
1 Jacopo Pacini su Black List
2 Alessio Giannetti su Notorius
3 Nicolò Chiara su Sifilitica
Ultima corsa destinata ai purosangue.

SETTIMA CORSA – ore 14.00
1 Federico Arri su Ambra De Clodia
2 Valter Pusceddu su Scarface
3 Federico Guglielmi su Ares Elce
4 Carlo Sanna su Mandrake
Corsa per i cavalli Anglo-arabi, caduta di Federico Guglielmi senza ripercussioni per la salute del fantino. Il cavallo è stato controllato dalla commissione veterinaria ed è stato ritenuto idoneo a continuare a disputare la gara.

OTTAVA CORSA – ore 14.30
1 Adrian Topalli su Red Riu
2 Rocco Betti su Zingaro Baio
3 Jacopo Pacini su Il Socio
4 Nicolò Chiara su Sharm D’Oc

NONA CORSA – ore 15.00
1 Giosuè Carboni su Libanese
2 Adrian Topalli su Spartaco da C.
3 Alessandro Chiti su Audace da C.
4 Giacomo Lo Manto su La Grigia

La batteria più combattuta, con la mossa più lunga, molte false partenze, difficoltà a mettersi in posizione dietro al canapo, probabilmente dettata dal “gioco” dei fantini.

Questa giornata ha dato il via alla manifestazione del Palio di Legnano 2021, anche se a porte chiuse, la voglia delle Contrade di tornare in una sorta di normalità è forte e si sente.

Prossimo appuntamento con le corse di addestramento al Centro Ippico Etrea di Borsano, il 1° agosto.