Corse di addestramento domenica 31 marzo 2019. Atzeni vince il Gran Premio EcoAbitare

Desco Medievale
29 Marzo 2019
Torna “Burrachiamo in Compagnia”
2 Aprile 2019
Mostra tutti

Corse di addestramento domenica 31 marzo 2019. Atzeni vince il Gran Premio EcoAbitare

CORSE DI ADDESTRAMENTO DOMENICA 31 MARZO 2019 

Seconda sessione di corse al centro ippico Etrea
Oggi 31 marzo si è svolta la seconda sessione per quanto riguarda le corse d’addestramento propedeutiche al Palio di Legnano, che quest’anno sarà il 2 giugno, al centro ippico Etrea di Busto Arsizio.
Le novità di oggi sono state l’aggiunta della tribuna per gli spettatori, con 570 posti a sedere. Sei corse in totale ( 3 al mattino e 3 nel pomeriggio), 20 cavalli iscritti e la partecipazione di tutti i fantini che si contenderanno la vittoria del Palio (assente solo Gavino Sanna). Le prime tre corse sponsorizzate da “Roy eventi”, “Raise the bar” e “Collegio dei capitani e delle contrade”, mentre le ultime tre facevano parte del gran premio ecoabitare, dove si sono disputate 2 batterie e una finale.
Il mossiere, come per la scorsa giornata è stato Gennaro Milone, ex capitano della contrada di San Martino e mossiere in vari palii d’Italia.
La prima corsa “Roy eventi” ha avuto luogo alle 11, si sono sfidati Federico Guglielmi, che correrà alla Provaccia per San Bernardino, Carlo Sanna che correrà per San Magno il 2 giugno, in sostituzione a Calvaccio ha corso Simone Fenu e Andrea Sanna, che alla Provaccia correrà per San Domenico. La prima mossa è stata valida e ha portato alla vittoria Carlo Sanna, conducendo la corsa sin dall’inizio, seguono in ordine di arrivo A. Sanna, Fenu e Guglielmi.
Per la seconda corsa “Raise the bar” gareggiano Simone Mereu, che correrà il Palio per la contrada di San Bernardino, Federico Arri, Carlo Sanna e Andrea Mari che gareggierà per San Martino. Mossa più impegnativa rispetto alla prima che impiega qualche minuto, ma subito valida, vede la vittoria di Arri e subito dopo Mereu, Sanna, Mari.
Si conclude la mattinata con la corsa del Collegio dei capitani e delle contrade, che vede solo tre dei quattro fantini previsti, in ordine dallo steccato Andrea Sanna, Federico Guglielmi e Walter Pusceddu, allenatore per le contrade de La Flora e San Bernardino. È stata una mossa breve, parte bene Guglielmi ma durante il secondo giro di campo Sanna prende la prima posizione e la mantiene fino all’arrivo, secondo Pusceddu e infine Guglielmi.
Pausa pranzo, per poi ricominciare alle 14 con il gran premio Ecoabitare, che comprende 2 batterie e la finale.
Nella prima batteria si sfidano Andrea Mari, Giovanni Atzeni che correrà il Palio per Legnarello, Antonio Siri, per San Domenico e Giacomo Lo Manto. Partenza subito valida, che vede Atzeni in prima posizione, seguito da Siri, Mari e Lo Manto. Accedono alla finale Antonio Siri e Giovanni Atzeni.
Nella seconda batteria concorrono Dino Pes,per la contrada di Sant’Erasmo, Giuseppe Zedde, correrà il Palio per Sant’Ambrogio, Carlo Sanna, Per San Magno e Stefano Piras, che correrà la Provaccia per Legnarello. Vanno in finale Sanna e Zedde, mentre arrivano in terza e quarta posizione Pes e Piras.
Dopo una giusta pausa per i cavalli di 40 minuti, si è disputata la finale.
Viene sorteggiato l’ordine: Carlo Sanna, Antonio Siri, Giovanni Atzeni e Giuseppe Zedde. Mossa subito valida e gara combattuta dall’inizio, che vede la caduta di Carlo Sanna nell’ultima curva senza conseguenze.
L’ordine di arrivo vede Giovanni Atzeni in prima posizione, seguito da Antonio Siri, Carlo Sanna e Giuseppe Zedde. Vince il Gran premio Ecoabitare, Giovanni Atzeni, molto felice la contrada di Legnarello.
Una giornata di sole vissuta con divertimento e tranquillità, che porta i contradaioli e i simpatizzanti ad entrare nel clima di Palio. I fantini, come la scorsa volta sono stati molto contenti e soddisfatti della pista.
L’ultimo appuntamento prima del Palio è previsto per sabato 20 aprile, sempre al centro ippico Etrea.

(Sabrina Marianacci)