Auguri in Collegio

CONTRADA SANT’ERASMO – SABATO 2 E DOMENICA 3 SETTEMBRE TORNA “OLD WILD CANAZZA”
14 dicembre 2017
Festa di Natale in Piazza San Magno
14 dicembre 2017
Mostra tutti

Auguri in Collegio

Il mondo del Palio si è ritrovato mercoledì 13 dicembre al Castello per una bella serata conviviale. Nell’accogliente sala del Cenobio c’erano tutti: dal Direttivo all’Oratorio delle Castellane, dalle Reggenze ai cerimonieri, alle autorità civili e religiose.

A fare gli onori di casa il Gran Maestro. Alberto Oldrini, nel formulare gli auguri più sentiti a tutti i presenti e alle loro famiglie ha voluto ancora una vola ringraziare le Contrade “per il grande lavoro svolto, per l’impegno profuso nel sostenere i progetti che abbiamo messo in campo, e anche per aver saputo collaborare con me che, lo sapete bene, non sempre è così facile. Ma ce l’abbiamo fatta e ce la faremo in questo nuovo anno, soprattutto grazie a tutti voi, gente di Palio e di Contrada, cui va il sincero ringraziamento, innanzitutto ai componenti di un Direttivo nuovo e motivato che ha dimostrato le proprie capacità a partire dalla componente femminile.”

Monsignor Angelo Cairati ha dato la propria benedizione e ha ricordato come il Natale sia prima di tutto “Ritrovare la propria umanità”. Mai disgiunta dal riconoscere le sofferenze dei nostri fratelli, e ha aggiunto “Quest’anno, per la tradizionale benedizione delle case, abbiamo avuto con noi un giovane prete del Camerun, che si immaginava un’Italia ricca e benestante. Bene, Jean Jacques è rimasto stupito dal trovare tanta sofferenza e povertà. Non dobbiamo mai dimenticarci di chi soffre, se saremo umani saremo tutti salvi.”

Dopo aver salutato il vicesindaco Maurizio Cozzi e gli assessori Colombo e Alpoggio, il Gran Maestro ha dato la parola al sindaco, Gianbattista Fratus che, formulando gli auguri per un grande 2018, ha ringraziato le Contrade e il mondo del Palio tutto “per quel che fanno in tutto l’anno. Un lavoro che, aldilà della giusta competizione, deve avere l’obiettivo comune di far crescere la città, la sua cultura e la sua storia, di farla conoscere ovunque. Sarà la mia prima volta da Supremo Magistrato e colgo l’occasione per dirvi ancora una volta, a nome dell’intera amministrazione comunale: noi ci siamo!”.

Gianfranco Bononi, presidente della Famiglia Legnanese, si è unito agli auguri e ai ringraziamenti, e ha consegnato a ogni Contrada il dischetto con le foto scattate dal Gruppo Fotografico di una Famiglia Legnanese “sempre a fianco dei tutto quel che è Palio” e ha rinnovato l’invito a intervenire sulle colonne del giornale La Martinella.

Il Cavaliere del Carroccio, Mino Colombo, è stato di poche parole, ma ha dato l’importante notizia del nome che proporrà al Comitato Palio quale mossiere per il 2018: sarà ancora Massimiliano Narduzzi.

Il Gran Maestro ha chiuso la parte istituzionale ringraziando l’Oratorio delle Castellane per i magnifici addobbi e ha invitato tutti al tradizionale rinfresco.