Auguri in Collegio

Torna La Cassoeula in Contrada
8 Dicembre 2018
Cena di Natale Biancoblu
13 Dicembre 2018
Mostra tutti

Auguri in Collegio

AUGURI IN COLLEGIO

 

 

Un Buon Natale di solidarietà

Lunedì 10 dicembre, tradizionale scambio degli auguri del Collegio dei Capitani in Cenobio, al Castello di Legnano. In apertura, il Gran Maestro Alberto Oldrini ha dato prima di tutto “il benvenuto nella Casa delle Contrade”. E, dopo aver sottolineato l’importanza del lavoro svolto nel corso dell’anno (“il valore aggiunto delle Contrade”) ha ringraziato l’Oratorio delle Castellane “per l’ottimo lavoro svolto con il libro sulle corone” presentato la scorsa settimana al Tirinnanzi, e Tigros in qualità di sponsor dell’operazione “più importante dell’anno che mettiamo in atto questa sera: la consegna a Monsignor Cairati dei fondi messi necessari per ‘caricare’ le carte che aiuteranno le persone meno fortunate a passare un Natale più leggero” che insieme al contributo del supermercato vedono quelli delle Contrade stesse e di tutto il mondo del Palio e della Famiglia Legnanese.

 

Il Supremo Magistrato Gianbattista Fratus, sindaco di Legnano, dopo aver detto di aver “vissuto un bel Palio, per cui vi ringrazio” ha ricordato come le feste natalizie siano l’occasione per fare bilanci e progetti. E, se il bilancio del 2018 è stato sicuramente positivo, Fratus ha annunciato importanti novità per l’anno a venire, a partire dalla Fondazione che prenderà in mano un Palio “che ripartirà da zero, senza indulgere a ricordi retrò: i protagonisti sarete voi e da lì si parte per un Palio nuovo, vissuto con gioia e allegria nel rispetto reciproco. E l’intervento solidale cui partecipiamo questa sera è già testimonianza di come si possa agire ben oltre il Palio per avvicinarsi alla città e ai suoi problemi, nel dare a un aiuto a chi vive situazioni di disagio. Auguri a tutti per quel che desideriamo, per il mondo del Palio!”

Alberto Romanò, a rappresentare la Famiglia Legnanese in luogo del presidente Bononi assente per altri impegni, ha rivolto un pensiero di gratitudine “per la bella opera di solidarietà messa in campo” e ha ribadito come “solo tutti insieme riusciremo a fare tante buone cose. È stato un anno bello e importante, in cui ha preso avvio il progetto fondazione e si è concluso alla grande col libro dell’oratorio delle Castellane e questo gesto di aiuto ai più deboli.”

 

Concetti condivisi in toto dal Cavaliere del Carroccio, Mino Colombo che, con una mano bendata, ha ironizzato concludendo il suo intervento augurale con un “…e non venite a dire che il Comune non vi dà una mano!”

 

Ringraziamenti a tutti anche da Monsignor Angelo Cairati che ha benedetto i presenti citando la lettera di Paolo all’amico e discepolo Tito nel passo che recita “È apparsa la grazia di Dio, che porta salvezza a tutti gli uomini. Buon Natale a tutti voi e alle vostre famiglie”.

Dopo la consegna delle carte prepagate in numero di trenta per ogni Contrada alle rispettive Reggenze, il Gran Maestro ha presentato il nuovo Capitano della Flora (eletto in Contrada la sera stessa), Antonio Primerano. Invitando infine al sontuoso rinfresco preparato dai ragazzi dello Ial (l’istituto legnanese Innovazione Apprendimento Lavoro), particolarmente orgogliosi della torta-scultura in cioccolato rappresentante le corone delle Castellane, in primo piano nella foto di gruppo che ha visto insieme ai giovani e bravi pasticceri il Gran Maestro Alberto Oldrini e la Gran Dama di Grazia Magistrale, Patrizia Marra.