42a Edizione Del Trofeo Carroccio Di Spada

CONTRADA SAN BERNARDINO – ECCO LA FESTA D’ESTATE
15 novembre 2017
LA CONTRADA SAN MAGNO VA IN VACANZA: LE IMMAGINI
20 novembre 2017
Show all

42a Edizione Del Trofeo Carroccio Di Spada

In conferenza stampa il saluto del Gran Maestro

L unedì 13 novembre nella Sala Stemmi del Comune di Legnano si presenta la quarantaduesima edizione del Trofeo Carroccio, gara valevole per la Coppa del Mondo di Spada Maschile che si terrà dal 17 al 19 novembre al PalaBorsani di Castellanza.

Assente per altri impegni l’assessore regionale lombardo allo sport Antonio Rossi, che comunque ha mandato un saluto in cui “con vero orgoglio sostengo e concedo il patrocinio a questo evento che offre al territorio e all’intera Lombardia una vetrina mondiale sia per promuovere la nostra Regione sia per sottolineare soprattutto tra i più giovani il valore dello sport.”

C’erano invece i sindaci di Legnano (Gianbattista Fratus) e di Castellanza (Mirella Cerini) che hanno sottolineato l’eccellenza di un evento che fa onore al territorio e la sinergia venutasi a creare, come sempre, tra i due comuni e le istituzioni sportive che tanto si sono date da fare per organizzarlo.

Daniele Zanardo, presidente Club Scherma Legnano, ha voluto ringraziare tutti coloro che vi lavorano e le istituzioni “che hanno dato il patrocinio a questo grande evento che vede la partecipazione di 270 iscritti di 45 nazioni. Trenta nazioni poi per la competizione a squadre in un clima quasi preolimpionico!”.

Concetti ribaditi dall’assessore allo sport del Comune di Legnano, Alan Rizzi, mentre Giorgio Scarso (presidente Federazione Italiana Scherma) e Maurizio Novellini (presidente Comitato Regionale Lombardo Fis) si sono soffermati su aspetti più tecnici, riguardanti l’eccellenza di una manifestazione che raduna il meglio della scherma mondiale, per una prova, quella maschile, tornata a Legnano dopo la parentesi femminile, sempre nell’ambito della Coppa del Mondo di spada. Con le parole di Novellini “Un’impresa che continua grazie all’amore e alla passione di tutti, senza la quale non ci sarebbero stati questi quarantadue anni sempre ai massimi livelli. Con competenze altissime e valori che fanno del Trofeo Carroccio un punto di riferimento internazionale, e non è poco! Mi aspetto dunque che gli spalti siano pieni di sportivi e sostenitori”.

Sabato 18 novembre, durante la finale della gara individuale è prevista la partecipazione delle Contrade, che a sorteggio verranno abbinate agli otto finalisti della gara, e alla Contrada vincitrice verrà consegnato un prezioso trofeo in cristallo dal Club Scherma Legnano. Il Gran Maestro del Collegio dei Capitani, Alberto Oldrini, ha confermato come “non potevano non incontrarsi due manifestazioni come le nostre, all’insegna della spada, del rispetto e della tradizione, valori condivisi che stanno alla base di questo importante avvenimento. Il mondo del Palio è sempre stato, e sempre sarà al vostro fianco!” Sentimenti confermati dal presidente della Famiglia Legnanese, Gianfranco Bononi, che ha fatto i complimenti a tutti richiamando la “vocazione sportiva di Legnano con tutte le sue società, tra cui la scherma è sicuramente un’eccellenza”.

Infine, il presidente Zanardo ha consegnato a Valerio Fedeli, presidente onorario dello Club Scherma Legnano e veterano di questa disciplina, una targa ricordo per ringraziarlo dell’impegno profuso in tanti anni.