16 Marzo 1955 – 16 Marzo 2020, i 65 anni del Collegio

La dichiarazione del Gran Maestro in relazione alla situazione emergenziale che stiamo vivendo
14 Marzo 2020
Il Collegio dei Capitani e il Palio di Abbiategrasso insieme per la Fondazione Ospedali – Superati gli 8mila euro, avanti con le donazioni per arrivare a 10mila
16 Marzo 2020
Mostra tutti

16 Marzo 1955 – 16 Marzo 2020, i 65 anni del Collegio

In occasione dei 65 anni dalla Fondazione del Collegio dei Capitani e delle Contrade del Palio di Legnano, condividiamo l’iniziativa della Contrada San Bernardino che ci dà modo di onorare la ricorrenza e uno dei nostri “padri fondatori”

16 Marzo 1955 – 16 Marzo 2020, 65° genetliaco del Collegio
Una ricorrenza importante in questi giorni difficili: 65 anni fa nasceva il Collegio dei Capitani.
L’atto costitutivo venne sottoscritto dai Capitani Ennio Buttini (San Bernardino), Cesare Sironi (San Magno), Enzo Pagani (Sant’Ambrogio), Alfredo Lamperti (San Domenico), Angelo Raimondi (San Martino), Davide Casero (Flora), Alberto Gianazza (Sant’Erasmo) nell’abitazione del Capitano di San Bernardino Comm. Ennio Buttini, abitazione sita in via G. Rossini, oggi al N° 40.
Ennio Buttini fu nominato presidente della seduta, alla quale presenziarono lo Scudiero e l’Araldo di San Bernardino e lo Scriba di San Magno con funzione di Cancelliere.
Il Commendatore Ennio Buttini fu un personaggio storico degli anni fondativi del nostro Palio e ricoprì il ruolo di Capitano anziano per diversi anni riscuotendo unanime stima e rispetto.
Per ricordare questo storico evento ed il proprio storico Capitano, la Contrada San Bernardino ha proposto al Collegio di apporre una targa marmorea a ricordo sulla parete esterna di quella che allora era la dimora di Buttini e che ha visto la nascita del Collegio.
Il Gran Maestro, il Direttivo ed il Capitolo hanno sposato il progetto ed ecco che la targa è pronta per essere affissa, dopo che la Contrada San Bernardino ha ottenuto l’autorizzazione comunale ed ha provveduto a far realizzare da un valente artigiano marmista della zona la targa. L’idea era quella di una breve ma sentita cerimonia ufficiale da farsi lunedì 16 Marzo, che fosse prologo alla celebrazione del 65° ed al Galà, ma i recenti DPCM ne impediscono lo svolgimento ed ecco che allora la cerimonia ufficiale sarà programmata non appena ritorneranno possibili le riunioni pubbliche. La celebrazione di una nascita coinciderà con il momento di rinascita dopo la “battaglia” al Covid 19.
La Contrada san Bernardino ringrazia il Gran Maestro ed il Collegio tutto per la disponibilità e la condivisione dell’iniziativa.